Villaggio Globale

Villaggio Globale, mediante un sistema di articoli connessi fra loro e scritti da scienziati, docenti universitari o da divulgatori specializzati, affronta su argomenti monotematici i problemi che preoccupano l’attuale società e stanno mettendo in pericolo la vivibilità delle generazioni future.

Energia

Stop alle trivelle entro le 12 miglia

Ancora molti i problemi aperti. Il Wwf: «Ora non dimentichiamo gli altri fronti aperti, dal canale di Sicilia alle Isole Tremiti: come Wwf chiediamo il rigetto immediato e definitivo di tutti i procedimenti ancora pendenti nell'area di interdizione delle 12 miglia dalla costa e una moratoria delle attività di trivellazione a mare e a terra, sino a quando non sarà definito un Piano energetico nazionale volto all'abbandono delle fonti fossili»

[...]

Letto 7404
0
Commenti
Leggi tutto

La Sicilia fuorilegge, beffa le rinnovabili con una nuova moratoria sull'eolico

La Regione era tenuta alla mappatura del territorio sin dal 2003. «Il Decreto - commenta Agostino Re Rebaudengo, Presidente di assoRinnovabili - rappresenta uno scandalo per tutti quei produttori con istanze pendenti da diversi anni presso gli uffici regionali competenti. Ci sono imprenditori che aspettano l'autorizzazione a costruire dal 2006!». L'Associazione pronta ad atti di rivalsa di natura penale

[...]

Letto 6109
0
Commenti
Leggi tutto

Il mini-idroelettrico pagherà come le grandi centrali

È il risultato del Collegato Ambientale che sebbene il contenga anche valide misure di promozione della economia verde non si può trascurare la portata di questo nuovo aumento, che risulta totalmente indiscriminato e ingiustificato. Piccole realtà imprenditoriali locali dovranno far fronte ad un drastico incremento di oltre il 30% dei canoni dovuti

[...]

Letto 6001
0
Commenti
Leggi tutto

Continua la petrolizzazione della Basilicata

Nota della Ola: inaccettabile il silenzio istituzionale sulle nuove istanze Via della Shell. A rischio centinaia di nuovi kmq del territorio lucano situato ad ovest della regione che comprende il Potentino, Melandro, Val d'Agri, Vallo di Diano, sul quale insistono aree protette, bacini idrici fondamentali per gli usi potabili ed irrigui in un area, tra l'altro, ad alto rischio sismico

[...]

Letto 5571
0
Commenti
Leggi tutto

Il governo ancora contro le rinnovabili

Il Ministero dello Sviluppo economico, rispondendo a una interrogazione parlamentare sulla regolamentazione della generazione distribuita di energia elettrica, ha affermato la volontà di abrogare la normativa relativa ai Seu (Sistemi efficienti d'utenza) e di impedire quindi agli impianti a fonte rinnovabile installati per legge di autoconsumare l'energia prodotta

[...]

Letto 5154
0
Commenti
Leggi tutto

Trivelle, il referendum si farà

Ai cittadini la parola decisiva sui pozzi petroliferi in mare, fallito il piano di Renzi per scongiurare il referendum. Gli ambientalisti: «Rigetto immediato e definitivo di tutti i procedimenti ancora pendenti nell'area di interdizione delle 12 miglia dalla costa (a cominciare da Ombrina) e una moratoria di tutte le attività di trivellazione a mare e a terra, sino a quando non sarà definito un Piano energetico nazionale»

[...]

Letto 4302
0
Commenti
Leggi tutto

Petrolio, tre istanze di ricerca dalla Shell

Le relative procedure e i progetti Via, trasmessi dopo il 31 marzo 2015 dalle Regioni Basilicata e Campania al ministero dell'Ambiente in base alle nuove procedure di autorizzazione idrocarburi ed allo sblocca Italia, aprono un nuovo fronte «no oil» in terra ferma, in Campania (Vallo di Diano ) e in Basilicata (Potentino e Val d'Agri), con territori compresi in aree protette, boschi e bacini idrici, con ben 19 comuni lucani e campani interessati

[...]

Letto 3585
0
Commenti
Leggi tutto

Renzi incontro a un clamoroso conflitto istituzionale

I pasdaran delle trivelle nelle istituzioni creano un problema al governo. Subito la moratoria e il rigetto delle procedure sinora «sospese». I 4 peccati originali del ministero dello Sviluppo Economico. Gli ambientalisti ritengono che, per essere Paese coerente con gli impegni assunti a livello internazionale dopo la Cop21 Parigi, l'Italia dovrebbe abbandonare le strategie pro-fossili del governo Renzi e definire al più presto un Piano climatico energetico che punti sulle energie rinnovabili.

Letto 3257
0
Commenti
Leggi tutto

Trivelle, slalom di Renzi per evitare il referendum

Il permesso, che ha il grande sapore della beffa, è stato rilasciato dal Mise e pubblicato sul Bollettino ufficiale per gli idrocarburi e le georisorse (Buig) del 31 dicembre 2015, il giorno prima dell'entrata in vigore della Legge di Stabilità che, di fatto, ne avrebbe determinato il preavviso di rigetto e la successiva riperimetrazione

[...]

Letto 3349
0
Commenti
Leggi tutto